Promo    

Ospite di Otto e Mezzo (La7), Alessandro Di Battista, rispondendo a Paolo Mieli, ha detto la sua sul caso delle banche venete: “Il sistema bancario non è solido, noi proponiamo da tempo la divisione tra banche commerciali e banche d’affari così il cittadino sa dove mette i propri soldi. Nel momento in cui ci mettiamo i quattrini, dovevamo nazionalizzare le banche venete. Invece abbiamo dato 5 miliardi cash, a fondo perduto. In 12 minuti, il tempo di un bancomat, solo che quel bancomat siamo noi”

L’articolo Banche venete, Di Battista (M5S): “Ogni sei mesi ne salviamo una… Dovevano essere nazionalizzate” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 » FONTE: Il Fatto Quotidiano – Leggi tutto >>