Trump:  nuovo schiaffo sui dreamer, giudice di Brooklyn si esprime a favore
Promo    

Un giudice federale di New York ha stabilito che il presidente americano Donald Trump e la sua amministrazione non possono cancellare a partire dal prossimo marzo il “Deferred Action for Childhood Arrival” (Daca), la legge che tutela i 'dreamer', giovani immigrati clandestini portati negli Usa da bambini. La sentenza è del giudice Nicholas Garaufis di Brooklyn, il secondo ad essersi espresso contro l'amministrazione Trump sui dreamers. Il mese scorso aveva deliberato lo stop anche un tribunale di San Francisco. 

Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, detto RSS, senza intervento umano. E’ possibile segnalare la rimozione dei contenuti e/o intera fonte, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

 » FONTE: AGI.IT – Leggi tutto >>