Dalle coccole al matrimonio, se è vero amore te lo dice un'equazione
Promo    

Per secoli si è pensato che l’amore segua delle regole tutte sue che poco si sposano con la razionalità. Ma da tempo, più di uno studioso ha cercato di applicare fisica e relazioni algebriche all’amore e alle sue dinamiche per ottenere più informazioni. Perché? “Grazie alla matematica possiamo prevedere tutta una serie di fenomeni – dal tempo meteorologico allo sviluppo delle città – e capire il funzionamento della natura in ogni suo livello, dall’immensità dell’universo fino alle particelle subatomiche”, scrive Hannah Fry, ricercatrice di Matematica e di Teoria della complessità presso il Centro di Analisi spaziale avanzata dell’University College di Londra e autrice del libro “La matematica dell’amore“. “Per fortuna, l’amore è pieno di schemi di comportamento, dal numero di partner sessuali che abbiamo nel corso della nostra esistenza al modo in cui scegliamo le persone con cui scambiare messaggi su un sito internet di appuntamenti. Questi schemi cambiano, si modificano più e più volte e si evolvono proprio come l’amore. La loro descrizione è alla portata della matematica”.

È vero amore? Te lo dice un’equazione

Se quello con il partner è vero amore ce lo dirà solo il tempo. O un’equazione.

 » Fonte Agi.it – Leggi tutto >>