Elezioni, Richetti (Pd) vs Travaglio: “M5s bugiardi”. “Renzi e Boschi hanno mentito. Li avete cacciati o candidati?”
Promo    

Secondo match dello scontro avvenuto a Dimartedì (La7) sul caso M5s tra il direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, e Matteo Richetti, portavoce della segreteria del Pd e candidato al Senato in Emilia-Romagna (qui la prima parte). Travaglio ribadisce: “Se lei chiede a me cosa penso di quei 10 che non hanno restituito la parte di stipendio, io le dico che sono dei disonesti e che vanno sbattuti fuori. Ma vorrei che anche voi sbatteste fuori i vostri candidati, che sono accusati non solo di essersi tenuti lo stipendio, ma anche di avere rubato sui rimborsi pubblici per spese private. E invece voi li avete candidati, sapendo che sono indagati”. “Io non giudico quei 5 Stelle, è Di Maio che li sta mettendo alla porta” – replica Richetti – “Non li accuso di nulla di illecito. Ma la cosa di cui si sono macchiati è una sola: dire le bugie e non essere affidabili. Non sono credibili. Io posso dare il governo del Paese a queste persone? Riguardo agli indagati nel Pd, il nostro partito ritiene che coloro che sono sotto indagine non siano colpevoli e li ha candidati consapevolmente”.

 » FONTE: Il Fatto Quotidiano – Leggi tutto >>