Sicilia: abrogazione doppia preferenza, scoppia la lite in Fi tra Caronia e Milazzo
Promo    

Palermo, 14 feb. (AdnKronos) – “Non posso nascondere il mio genuino stupore nell’apprendere che il capogruppo del mio partito, con il quale peraltro in nessuna occasione ho avuto il ‘privilegio” di confrontarmi e non solo sul tema in questione ma su nessun altro, che l’assurdo e del tutto sbagliato DDL che prevede l’abrogazione della doppia preferenza di genere sia stato pervicacemente effettivamente presentato nonostante da me e da una gran parte di elettori, donne e uomini di ogni colore politico, clamorosamente respinto”. Così, Marianna Caronia, deputata regionale di Fi all’Ars. “Lo stupore si è immediatamente trasformato in indignazione nel leggere le motivazioni a sostegno di questa inopportuna iniziativa di cui è stata addirittura richiesta la calendarizzazione con procedura d’urgenza – denuncia Caronia – Non mi sembra che ciò sia quello che attendono con ansia i Siciliani”.
“Ringrazio il Capogruppo di Sinistra Comune, Giusto Catania per avermi evitato, avendolo egli fatto egregiamente, di argomentare le ragioni del mio netto dissenso e non lasciandomi quindi altro da fare che farle integralmente mie – aggiunge – Mi sia permesso di aggiungere solamente una considerazione. Il collega Milazzo, nonostante la sua visione palesemente maschilista non credo abbia fatto tutto da solo ma al contrario avrà avuto autorevoli sostenitori”.

 » FONTE: Meteoweb.eu – Leggi tutto >>