Annuncia il suicidio su Facebook e si imbottisce di Tavor: salvata in extremis
Promo    

Ha annunciato il suo suicidio su Facebook. Poi ha ingerito diverse pasticche di Tavor (un famoso psicofarmaco contenente benzodiazepine). Un gesto che poteva costare la vita ad una ragazza di 18 anni originaria dell'Ecuador…
Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, detto RSS, senza intervento umano. E’ possibile segnalare la rimozione dei contenuti e/o intera fonte, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

 » FONTE: Today.it – Leggi tutto >>