Ecco i due “angeli custodi” della metro: “Così abbiamo salvato il bimbo caduto sui binari”
Promo    

Le loro vite, e non poteva essere altrimenti, si sono incrociate un'altra volta sulla banchina di una metropolitana. Quella stessa banchina dove martedì – insieme, senza mai conoscersi –
Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, detto RSS, senza intervento umano. E’ possibile segnalare la rimozione dei contenuti e/o intera fonte, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

 » FONTE: Milanotoday.it – Leggi tutto >>