Un geco leopardino dal sorriso smagliante. Questi gechi abitano in prevalenza i deserti aridi…
Promo    

Un geco leopardino dal sorriso smagliante.

Questi gechi abitano in prevalenza i deserti aridi e rocciosi dell’Afghanistan e del Pakistan, nutrendosi di insetti.

Il geco, quando è in salute, presenta una coda estremamente spessa, che indica la presenza di ingenti riserve di grasso. Queste serviranno al geco in periodi di carestia o durante il letargo invernale.

Se attaccato, la coda si stacca dal resto del corpo come fanno le lucertole (autotomia) e può continuare a muoversi anche per 30 minuti, permettendo al geco di scappare e mettersi in salvo.

Il sesso del geco leopardino dipende in larga parte dalla temperatura a cui vengono conservate le uova.

Le uova sono sensibilissime alla temperatura in maniera molto precisa e curiosa: temperature di 26–29 °C e 34–35 °C forniscono soprattutto femmine (a volte fino all’80% della covata).

Temperature che si situano intermedie tra questi valori (31-33°C) favoriscono lo sviluppo dei maschi rispetto alle femmine.

Il geco leopardino può essere tenuto come animale domestico senza problemi: si riproduce con facilità e apprezza la vita casalinga.

L’unica cosa richiesta per tenere i gechi in cattività è alimentarli con insetti vivi: il geco non accetterà insetti morti come cibo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Eublepharis_macularius
Un geco leopardino dal sorriso smagliante.

Questi gechi abitano in prevalenza i deserti aridi e rocciosi dell’Afghanistan e del Pakistan, nutrendosi di insetti.

Il geco, quando è in salute, presenta una coda estremamente spessa, che indica la presenza di ingenti riserve di grasso. Queste serviranno al geco in periodi di carestia o durante il letargo invernale.

Se attaccato, la coda si stacca dal resto del corpo come fanno le lucertole (autotomia) e può continuare a muoversi anche per 30 minuti, permettendo al geco di scappare e mettersi in salvo.

Il sesso del geco leopardino dipende in larga parte dalla temperatura a cui vengono conservate le uova.

Le uova sono sensibilissime alla temperatura in maniera molto precisa e curiosa: temperature di 26–29 °C e 34–35 °C forniscono soprattutto femmine (a volte fino all’80% della covata).

Temperature che si situano intermedie tra questi valori (31-33°C) favoriscono lo sviluppo dei maschi rispetto alle femmine.

Il geco leopardino può essere tenuto come animale domestico senza problemi: si riproduce con facilità e apprezza la vita casalinga.

L’unica cosa richiesta per tenere i gechi in cattività è alimentarli con insetti vivi: il geco non accetterà insetti morti come cibo.

https://it.wikipedia.org/wiki/Eublepharis_macularius

When you tease babe with food.
Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, detto RSS, senza intervento umano. E’ possibile segnalare la rimozione dei contenuti e/o intera fonte, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Fonte: facebook.com/scientifichager