Promo    

I muoni sono incredibili: sono particelle di massa 200 volte gli elettroni, con carica negativa.

Sono estremamente penetranti (anche in 700 m di roccia), e ogni minuto circa 7000 muoni attraversano il nostro corpo; i muoni si originano nell’atmosfera dall’impatto dei raggi cosmici con particelle dell’atmosfera.

Siccome la loro vita media è molto bassa (2 milionesimi di secondo) non potrebbero mai raggiungere la superficie terrestre (percorrebbero soltanto 476 m alla velocità della luce); tuttavia, quando si muovono alla velocità della luce, entrano in gioco gli effetti relativistici, che permettono al muone di esistere per molto più tempo, e raggiungere la superficie terrestre.

In pratica, accelerando il muone, esso sopravvive più a lungo per un osservatore terrestre: per questo motivo negli acceleratori di particelle i ricercatori aumentano la sua velocità, e questo permette di studiarlo.

https://en.wikipedia.org/wiki/Muon

Fonte: facebook.com/scientifichager