Promo    

“Il Movimento 5 Stelle non è il male assoluto, sono interlocutori con i quali si può discutere. Cambiano idea di frequente ma ci si può ragionare, vedremo quel che succederà, intanto votiamo prima possibile”. Lo afferma il segretario federale della Lega, Matteo Salvini, in un’intervista a La Repubblica. Secondo Salvini “un dialogo su alcuni punti è possibile: l’onestà in politica, l’immigrazione, una certa visione dell’Europa, la sicurezza, il taglio dei vitalizi e delle pensioni d’oro”.

#Salvini: «#M5S, intesa possibile dopo il voto»https://t.co/0zxgkjYFWC

— neXt quotidiano (@neXtquotidiano) 10 luglio 2017

Matteo Salvini fa poi un distinguo tra la sua posizione e quella del leader di Forza Italia: “A differenza di Berlusconi non penso che i Cinque stelle siano un’accozzaglia di disoccupati, disperati e depravati”. 

Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, detto RSS, senza intervento umano. E’ possibile segnalare la rimozione dei contenuti e/o intera fonte, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

 » FONTE: AGI.IT – Leggi tutto >>